Cose da Fare

Tra spiagge dorate, laghi dalle acque smeraldine, Alpi e Dolomiti e borghi storici, il Friuli Venezia Giulia è un piccolo tesoro tutto da scoprire. Il nostro Ginkgo Guest House si trova in una posizione strategica a metà strada tra le meravigliose città di Venezia e Trieste, a soli 20 minuti dal mare ed a poco più di 1 ora dalle suggestive Alpi Carniche.

Cosa fare? Cosa vedere? Ecco i nostri suggerimenti.

 

CLICCA SULLA FOTO E LEGGI IL SUGGERIMENTO

Benvenuti a Ronchis

Un affascinante paesino rurale di costituzione piuttosto recente (1834), ma con un’antica comunità ricca di storia che da un dominio patriarcale nel XIII secolo è poi passata sotto la giurisdizione della Repubblica di Venezia, dell’ Impero d’Austria, fino ad entrare a far parte del Regno d’Italia nel 1866.

Il paese come lo vediamo oggi inizia a prendere forma negli anni ’60. Nel 2020, Ronchis è una tranquilla località che costeggia il fiume Tagliamento, caratterizzata da suggestivi paesaggi rurali e con un piccolo centro che ospita storiche attività commerciali. Il comune di Ronchis comprende anche la frazione di Fraforeano.

Punti d’interesse a Ronchis

Chiesa Parrocchiale. Dedicata a Sant’Andrea Apostolo, la chiesa parrocchiale di Ronchis risale al 1753. Con i suoi cinque altari di marmo e pietra, splendidi affreschi, dipinti e statue merita sicuramente una visita.

Chiesetta di Santa Libera. Una piccolissima chiesetta a forma ottagonale, con il campanile a “vela”.

Vecchio lavatoio. Ancora in funzione oggi, il vecchio lavatoio è un affascinante costruzione storica che ci riporta indietro nel tempo a quando le donne del paese si radunavano per lavare i loro capi.

Antica Ancona di Santa Sabata. Seguendo l’argine in direzione della frazione di Fraforeano si trova l’ancona campestre dedicata a Santa Maria in Sabato, a cui la popolazione locale pregava per protezione contro le febbri. Questo pittoresco scorcio si raggiunge seguendo una stradina alberata che costeggia il Canale Spinedo.

Una vacanza in bici

Perché non organizzare una vacanza in sella? Numerose piste ciclabili permettono di girare il Friuli pedalando in tutta facilità.

A meno di 500m dal Ginkgo Guest House si può unirsi alla Ciclovia del Tagliamento, scegliendo se procedere verso le foci del fiume Tagliamento a Lignano (22km), oppure verso la sua sorgente a Forni di Sopra. Più informazioni sul percorso si possono trovare su fiab-gemona.it.

Una lista completa di piste ciclabili in Friuli Venezia Giulia si può trovare su piste-ciclabili.com.

Tutti al mare

Non c’è niente di più rigenerante di una passeggiata in riva al mare – da completare in estate con un bagno rinfrescante, nei mesi più freddi con un the o una cioccolata calda al bar, e con una visita ai negozi in centro durante le più miti giornate primaverili. Le popolari località balneari di Lignano e Bibione si trovano a soli 20km da Ronchis, facilmente raggiungibili in auto, bici o autobus. A meno di un’ora di auto dal nostro Ginkgo Guest House potete visitare anche la cittadina di Grado, soprannominata “l’Isola del Sole”. Se invece volete vedere qualcosa di diverso dalle spiagge più turistiche, Marano Lagunare, a 14km, è un pittoresco borgo storico marinaro da cui scoprire la bellezza della laguna.

Percorsi brevi sulle Alpi

Che vogliate riposare in riva al lago, visitare un rifugio ad alta quota o semplicemente degustare i migliori salumi e formaggi della regione, le montagne Friulane hanno ciò che cercate per una gita giornaliera partendo dal nostro Ginkgo Guest House. Per un picnic con vista suggeriamo i Laghi di Fusine, il Lago di Sauris, oppure il popolare (e più vicino) Lago di Barcis. Se volete cimentarvi in qualche percorso breve, le Pozze Smeraldine a Tramonti di Sopra oppure le Cascate dell’Arzino in Val d’Arzino sono delle camminate facili ma con viste spettacolari. Potete trovare una lista comprensiva di percorsi escursionistici in zona su sentierinatura.it. Per assaggiare i salumi più famosi e pregiati della regione le destinazioni d’obbligo sono San Daniele e Sauris.

Tour delle cantine

Amanti del vino? Con i suoi 22.000 ettari di vigneti ed oltre 9.000 aziende vinicole, il Friuli è la destinazione giusta per voi. Cantine Aperte, uno degli eventi più attesi ogni anno, ha solitamente luogo l’ultimo weekend di maggio, ma alcune cantine aprono le loro porte anche in periodo di vendemmia e durante festività come San Martino o nel periodo Natalizio. Tutte le informazioni aggiornate su eventi come Cantine Aperte, Vigneti Aperti o Calici di Stelle si possono trovare sul sito del Movimento Turismo del Vino FVG. Ecco una lista di cantine vicino a Ronchis:

Vini e Spumanti Lorenzetto Cav. Guido, Latisana

Cantine Toniatti Giacometti, Latisana

Isola Augusta, Palazzolo dello Stella

Cantina Rauscedo, San Michele al Tagliamento

Città e borghi da non perdere

Gite a Trieste, Venezia e Udine non possono mancare, ma ci sono molti altre città più piccole, paesi e borghi tutti da scoprire in questa nostra bellissima regione. A meno di 30km da Ronchis si trova Palmanova, “la città stellata”, antica fortezza veneziana dichiarata patrimonio dell’umanità UNESCO. Se siete affascinati dall’epoca medievale non potete non visitare Cividale del Friuli, mentre per vedere alcuni dei più antichi ed estesi mosaici al mondo la destinazione sono i musei archeologici di Aquileia. Il romantico paesino di Ariis (a soli 15 minuti in auto dal Ginkgo Guest House) è perfetto per una tranquilla passeggiata (o pedalata) pomeridiana. Qui, si racconta che l’antica proprietaria di Villa Ottelio Savorgnan ed il suo amante siano coloro che hanno dato vita a quelli che sarebbero poi diventati i personaggi Shakespeariani di Romeo e Giulietta (l’origine del mito si può trovare sul sito villaotteliosavorgnan.it). Un’altra villa da visitare, monumentale e ricca di storia, è Villa Manin di Passariano. Edificata nel XVII secolo come casa padronale, questa villa veneta è stata dimora dell’ultimo doge di Venezia e residenza temporanea di Napoleone Bonaparte e Giuseppina Beauharnais. Oggi è sede di eventi e mostre internazionali – su villamanin.it si possono trovare informazioni su eventi in corso.

Grotte da esplorare

Suggestive e uniche, una visita alle grotte è sempre un’esperienza indimenticabile. La più grande e famosa qui in Friuli è la Grotta Gigante a Trieste (comune di Sgonico). Con i suoi 100m di altezza, 168m di lunghezza e 76m di larghezza affascina centinaia di visitatori tutto l’anno. La Grotta Nuova di Villanova è una particolare grotta naturale caratterizzata da ben 8km di gallerie che nel 2020 ha celebrato il 95° anniversario della sua scoperta. Nel cuore delle Prealpi Carniche, invece, si possono visitare le Grotte di Pradis – ricche di storia e antichissime tradizioni.

Tour e attività

Se vi trovate ad Ariis per visitare la Villa Ottelio Savorgnan potete fermarvi anche all’ Acquario di Ariis, un museo dedicato alla flora e fauna dei fiumi friulani – dalla loro sorgente alla foce. Se il fiume lo si vuole vivere in prima persona, invece, perché non noleggiare delle canoe o kayak sul meraviglioso fiume Stella? La Bilancia di Bepi, uno storico bilancione da pesca, è il perfetto punto di partenza per un tour alle foci del fiume oppure nella Laguna di Marano. Un’alternativa ancor più rilassante è quella delle gite in barca guidate, come quelle offerte da Saturno da Geremia.

Sulle tracce di Hemingway

Nel 1954 Ernest Hemingway arrivò a Lignano Pineta. Molto prima che diventasse la destinazione balneare per eccellenza che conosciamo ed amiamo, il famoso autore vide nella città il potenziale per diventare la “Florida d’Italia”. In suo onore è stato costruito il Parco Hemingway, dove ogni primavera ha luogo il celebre evento Lignano in Fiore. Ma Hemingway non si fermò solamente a Lignano: il Friuli lo raccontò in Addio alle Armi e lo visitò numerose volte come ospite della famiglia Kechler. Una delle loro residenze, Villa Kechler, si trova nella frazione di Fraforeano ed è aperta al pubblico in occasione di eventi come Castelli Aperti.